Apfelnusskuchen – torta di mele e frutta secca

La torta di mele è in assoluto uno dei dolci più facili e buoni da preparare: la base di una ciambella, più o meno, e le mele sopra. Divina semplicità. Qualche settimana fa il mio fidanzato se ne è andato a casa dai suoi per qualche giorno e mia ha mandato la foto di unContinua a leggere “Apfelnusskuchen – torta di mele e frutta secca”

Weihnachten: il Natale oltralpe.

In Italia è chiaro: il 24 si mangia il pesce, il 25 si mangiano primi e secondi di carne (nella mia zona cappelletti e arrosto), il 26 gli avanzi e il 31 e l’1 le lenticchie accompagnate da una grande varietà di altri piatti tradizionali. Ogni giorno c’è una tombolata organizzata in qualche salone dellaContinua a leggere “Weihnachten: il Natale oltralpe.”

Plätzchen: i biscottini di Natale.

In Germania a partire dalla seconda metà di novembre c’è un’attività che viene frequentemente praticata, senza sosta, da tutti i tedeschi, fino all’arrivo del Natale: Plätzchen backen, cioè cuocere biscottini di Natale. Tutto quello che serve sono chili di burro, zucchero a velo, un altro paio di ingredienti e delle Ausstechformen (formine) carine. Negli ultimiContinua a leggere “Plätzchen: i biscottini di Natale.”

Nikolaustag – il giorno di San Nicola in Germania

Natale è uno dei periodi più belli dell’anno, in particolar modo per i bambini che possono finalmente scrivere la lettera a Babbo Natale e chiedere quel gioco che tanto desiderano. O magari alla Befana o in Lombardia anche a Santa Lucia. Insomma tra dicembre e gennaio ce ne sono di persone che ci portano doniContinua a leggere “Nikolaustag – il giorno di San Nicola in Germania”

Il culto del pane

Una delle prime cose che tradizionalmente si facevano in famiglia durante le vacanze era quella di entrare in una panetteria, mangiare con gli occhi tutte le tipicità e scegliere quelle da acquistare, per poi mangiarle veramente. Quando nel 2015 i miei mi hanno accompagnato in Erasmus abbiamo rispettato la nostra tradizione di famiglia e ciContinua a leggere “Il culto del pane”