Tanto di cappello

10 Redewendungen (modi di dire) che hanno come protagonista un Hut (cappello). Hut ab!Chapeau! Tanto di cappello!Hut ab! è l’espressione che si usava un tempo per invitare le persone a togliere il cappello, ad esempio in chiesa o quando entrava una signora. Oggi si usa per indicare sorpresa o apprezzamento. Seinen Hut nehmen (müssen) Dimettersi.Continua a leggere “Tanto di cappello”

IMMER NOCH – IMMER WIEDER – SCHON WIEDER – SCHON IMMER

Il significato e l’uso di schon, noch, immer e wieder sono piuttosto semplici ed intuitivi. Schon significa già, noch significa ancora, immer sempre e wieder di nuovo. SCHONGià Ich habe keinen Hunger, ich habe schon gegessen. Bist du schon zu Hause? Dann können wir die Kinder früher abholen. Non ho fame, ho già mangiato. SeiContinua a leggere “IMMER NOCH – IMMER WIEDER – SCHON WIEDER – SCHON IMMER”

Ach du grüne Neune!

Oh nove verde!E cosa significa adesso questa espressione? “Ach du grüne Neune!” è un’esclamazione usata quando qualcosa di inaspettato ci sorprende e spaventa. In realtà non la usano in molti, tendenzialmente le vecchie generazioni. I più giovani al suo posto userebbero piuttosto un “Ach du meine Güte!” oppure un “Ach du Scheiße!”. Ma da doveContinua a leggere “Ach du grüne Neune!”

Questione di sangue

Buon sangue non mente, non scorre buon sangue, avere il sangue blu, sudare sangue, sputare sangue, fratelli di sangue… Insomma il sangue è protagonista indiscusso di molti modi di dire in italiano. E in tedesco? É lo stesso? Ecco 5 modi di dire in tedesco costruiti intorno alla partola sangue. 1.Ruhig Blut!Non hai dato laContinua a leggere “Questione di sangue”

Furbo come la volpe o pauroso come il coniglio?

Il mondo animale è parte integrante della tradizione e della cultura di ogni popolo: pensiamo ad esempio alle favole, in cui gli animali vengono personificati per comunicare una morale e insegnare dei principi. Questa tradizione si riflette di conseguenza anche nella lingua: quando chiamiamo qualcuno coniglio vogliamo descrivere questa persona come paurosa, a volte quasiContinua a leggere “Furbo come la volpe o pauroso come il coniglio?”

STATT- ANSTATT- ANSTELLE- STATTDESSEN

Come si dice al posto di in tedesco? Come spesso capita in questa lingua le risposte sono molteplici. Al posto di può essere infatti tradotto con statt, anstatt, anstelle e stattdessen. Vediamo quando si usano: STATT – ANSTATT – ANSTELLE Statt, anstatt e anstelle sono preposizioni e si usano allo stesso modo, seguiti dal genitivoContinua a leggere “STATT- ANSTATT- ANSTELLE- STATTDESSEN”

NUR – BLOß – ERST

Come si dice solo/solamente in tedesco? Nur. Non basta. Infatti, non c’è solo nur che traduce il nostro solo/solamente, ma ci sono anche altre parole, tra cui bloß e erst. Vediamo insieme quando si usa cosa. NUR Nur significa appunto solo/solamente ed è la versione più ricorrente per esprimere questo significato. Vediamo qualche esempio: WillstContinua a leggere “NUR – BLOß – ERST”

L’Erasmus di Matilde

Ad ottobre 2017 un volo mi portava da Bologna a Colonia, città di cui sapevo poco o nulla in quel momento, ma che sarebbe diventata un posto magico ai miei occhi. Così lasciavo alle mie spalle un bellissimo anno in una delle più belle città universitarie italiane, dove mi ero trasferita l’anno precedente per iniziareContinua a leggere “L’Erasmus di Matilde”

Darauf, darum, dafür… Cosa sono e come si usano

In tedesco è molto frequente l’uso di parole composte da da + preposizione e della loro forma interrogativa, composta da wo(r) + preposizione. Si tratta di avverbi costituiti da una preposizione legata ad un pronome, in tedesco si chiamano infatti Pronominaladverbien, Präpositionaladverbien oppure Präpositionalpronomen. Quando e come si usano? Questi avverbi si trovano sempre inContinua a leggere “Darauf, darum, dafür… Cosa sono e come si usano”

Gli Erasmus di Giada

Ciao a tutti! Mi chiamo Giada e ho 26 anni. Amo il tedesco e amo la Germania. Come è iniziato questo amore? Semplicemente iniziando a studiare la lingua. E quando si studia una lingua si impara a conoscere una cosa fondamentale: la cultura. E la cultura tedesca mi ha da subito affascinato. Sono stata inContinua a leggere “Gli Erasmus di Giada”