Darauf, darum, dafür… Cosa sono e come si usano

In tedesco è molto frequente l’uso di parole composte da da + preposizione e della loro forma interrogativa, composta da wo(r) + preposizione. Si tratta di avverbi costituiti da una preposizione legata ad un pronome, in tedesco si chiamano infatti Pronominaladverbien, Präpositionaladverbien oppure Präpositionalpronomen. Quando e come si usano? Questi avverbi si trovano sempre inContinua a leggere “Darauf, darum, dafür… Cosa sono e come si usano”

NEIN – NICHT – KEIN

La negazione in tedesco è uno dei primi argomenti che si tratta nel percorso di studi della lingua. Nonostante sia tra le conoscenze base, risulta essere un tema un po’ ostico. Vediamo insieme quali sono le peculiarità della negazione in tedesco. Principalmente le parole che ci servono per esprimere una frase alla forma negativa sonoContinua a leggere “NEIN – NICHT – KEIN”

Verbi separabili: come evitare di scordarsi i prefissi per strada.

Una delle caratteristiche a mio avviso più affascinanti del tedesco è il fatto che durante una comunicazione il significato non venga trasmesso quasi mai nella sua interezza fino a che non si raggiunge la fine della frase, come se questa fosse una tecnica per tenere sulle spine e quindi sull’attenti l’interlocutore fino a quando nonContinua a leggere “Verbi separabili: come evitare di scordarsi i prefissi per strada.”

Präteritum, Perfekt e Plusquamperfekt: quando si usa cosa?

Quando si imparano i verbi in un’altra lingua l’aspetto più ostico sembra inizialmente essere la formazione dei tempi e dei modi, le varie coniugazioni con le diverse desinenze e le eccezioni, che naturalmente non mancano mai. In realtà questa è la parte più semplice, poiché ci sono delle regole grammaticali ben precise de seguire, oltreContinua a leggere “Präteritum, Perfekt e Plusquamperfekt: quando si usa cosa?”

Il passivo

Una delle cose che nell’apprendimento delle lingue straniere spesso risulta complessa e sembra creare molti problemi è la costruzione della forma passiva dei verbi. In tedesco il passivo a prima vista sembra avere una struttura intricata e molto diversa da quella dell’italiano, però una volta capito il meccanismo con un po’ di pratica si riesceContinua a leggere “Il passivo”