Plätzchen: i biscottini di Natale.

In Germania a partire dalla seconda metà di novembre c’è un’attività che viene frequentemente praticata, senza sosta, da tutti i tedeschi, fino all’arrivo del Natale: Plätzchen backen, cioè cuocere biscottini di Natale. Tutto quello che serve sono chili di burro, zucchero a velo, un altro paio di ingredienti e delle Ausstechformen (formine) carine.

Negli ultimi anni io, personalmente, mi sono limitata a consumare i biscottini prodotti in grandi quantità dalla famiglia del mio fidanzato, ma quest’anno ho deciso di contribuire, così mi sono armata di ricette, mattarello, formine, burro e zucchero a velo.

Mürbeteig klassisch – Biscottini classici di pasta frolla

Sono partita dai più semplici per andare sul sicuro (clicca qui per la ricetta in tedesco):

300 g farina
200 g burro di frigo
100 g zucchero
2 tuorli
un pizzico di sale

Dopo aver mescolato gli ingredienti ed aver ottenuto un impasto morbido e compatto, l’ho diviso in due e in una metà ho aggiunto della scorza di limone per avere più varietà. Ho impacchettato i due impasti nella pellicola e li ho lasciati riposare in frigo per mezz’ora. Dopodiché ho tirato fuori il primo impasto, l’ho spianato col mattarello in modo da avere una sfoglia alta circa 3-4 mm, ho dato forme varie ai miei biscotti, li ho messi sul padello con della carta da forno e li ho cotti a 190° (forno statico) per circa 10-12 minuti. Infine li ho lasciati raffreddare e poi li ho decorati con colori e zucchero a velo. Stessa cosa col secondo impasto.

Piccolo consiglio: il mio forno cuoce diversamente davanti e dietro quindi a metà cottura ho girato il padello.

Schoko-Plätzchen – Biscottini al cacao

Per dare un po’ di colore alle mie scatole di biscotti ho provato a farne un po’ al cacao (clicca qui per la ricetta in tedesco):

270g farina
50 g cacao amaro
120 g zucchero a velo
2 uova
150 g burro freddo
un pizzico di sale

Dopo aver unito farina, cacao, zucchero e sale ho aggiunto uova e burro e ho impastato fino ad ottenere un impasto morbido e compatto come quello precedente. L’ho di nuovo diviso in due, impacchettato nella pellicola e lasciato riposare per mezz’ora. Una volta pronto l’ho spianato, gli ho dato varie forme e ho cotto i miei biscottini a 190° (forno statico) di nuovo per 10-12 minuti. Li ho lasciati raffreddare e li ho decorati con colori e zucchero a velo.

Non contenta, ho deciso di unire alcuni biscotti normali con altri al cacao, spalmando un po’ di nutella tra i due a mo’ di ringo con crema al cioccolato.

Zimtplätzchen – Biscottini alla cannella

Per concludere, in quanto grande fan di tutto ciò che contiene cannella, ho deciso di sperimentare anche questi Zimtplätzchen (clicca qui per la ricetta in tedesco):

100 g zucchero a velo
170 g burro
100 g farina
100 g mandorle macinate
3 cucchiaini di cannella
un pizzico di sale
100 g zucchero

Dopo aver unito zucchero a velo, farina, mandorle, sale e 2 cucchiaini di cannella (io ne ho aggiunto un pelo di più), ho unito 100 g di burro, fino ad ottenere un impasto compatto, da lasciare in pellicola in frigorifero per almeno un’ora. Trascorsa un’ora sono passata al solito procedimento: ho spianato l’impasto, ho fatto le mie formine (in questo caso io ho scelto di fare solo stelle) e ho cotto i biscotti a 190° (forno statico) per 8 minuti. Li ho lasciati raffreddare, poi ho sciolto 70 g di burro, ho unito 100 g di zucchero (metà grezzo e metà raffinato) e un cucchiaino di cannella. Ho spennellato i biscottini col burro e poi li ho ricoperti di zucchero e cannella.

Ci sono naturalmente altre ricette, tra cui i famosi Lebkuchen, i Vanillekipferl e gli Spitzbuben, ma io per quest’anno ho deciso di limitarmi a quelli sopra.

Buona glicemia!

Una opinione su "Plätzchen: i biscottini di Natale."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: