Verbi separabili: come evitare di scordarsi i prefissi per strada.

Una delle caratteristiche a mio avviso più affascinanti del tedesco è il fatto che durante una comunicazione il significato non venga trasmesso quasi mai nella sua interezza fino a che non si raggiunge la fine della frase, come se questa fosse una tecnica per tenere sulle spine e quindi sull’attenti l’interlocutore fino a quando non gli si rivela in toto quello che vogliamo trasmettere. Un esempio pratico di quello che intendo? Verbi separabili e frasi subordinate. Nel primo caso un piccolissimo ed innocuo prefisso che si aggiunge alla fine della proposizione può stravolgere il senso di tutto quello che lo precede, nel secondo caso addirittura l’intero verbo arriva alla fine della frase, prima di esso si trovano tanti complementi che senza il predicato cui sono legati non avrebbero alcun senso.

In questo articolo vorrei vedere insieme a te qualche verbo separabile e insegnarti un trucchetto per evitare l’errore più comune dei parlanti non nativi: scordarsi completamente del prefisso alla fine della frase.

Come ho detto sopra i verbi separabili sono composti da una radice verbale, preceduta da un prefisso mobile. Alcuni di questi prefissi sono ab-, an-, auf-, aus-, bei-, ein-, los-, mit-, nach-, her-, hin-, vor-, weg-, zu-, zurück- a cui si aggiungono i prefissi che possono formare sia verbi separabili che verbi inseparabili durch-, hinter-, über-, um-, unter-, wider-.

Vediamo qualche esempio:

Prefissi separabili

Ich stehe jeden Morgen um 7 Uhr auf.
Mi alzo ogni mattina alle 7.

Wir gehen heute Abend ins Kino, kommst du mit?
Stasera andiamo al cinema, vieni?

Ich kann gerade nicht sprechen, ich rufe dich später zurück.
Ora non posso parlare, ti richiamo più tardi.

Prefissi sia separabili che inseparabili

Mama guck mal! Jonas fährt deine Pflanze um!
Mamma guarda! Jonas butta giù la tua pianta con la macchina!

Nein Schatzi, siehst du? Er umfährt meine Pflanze.
No tesoro, vedi? Passa intorno alla mia pianta.

Prefissi inseparabili

Oltre a questi ci sono poi i prefissi di verbi inseparabili be-, emp-, ent-, er-, ge-, miss-, ver-, zer-.

Ecco qualche esempio:

Ich erzähle dir alles, sobald wir uns treffen.
Ti racconto tutto appena ci vediamo.

Pass auf, wenn du die Dose aufmachst, sonst verletzt du dich!
Fai attenzione quando apri la lattina, altrimenti ti ferisci!

Come già sottolineato i verbi separabili hanno la particolarità di staccarsi dal prefisso, il quale viene spostato in fondo alla frase. Questo accade tuttavia solo con l’uso dei tempi presente e Präteritum.
Quando usiamo il Perfekt di norma l’intero verbo si sposta in fondo alla frase, lasciando all’inizio solo l’ausiliare:

Ich habe schon meine ganzen Hausaufgaben gemacht.
Ho già fatto tutti i compiti.

Con i verbi separabili succede la stessa cosa, l’unico aspetto cui occorre fare attenzione è il ge- tipico del participio dei verbi deboli, che in questo caso si inserisce tra il prefisso e il participio:

Ich bin heute um 7 Uhr aufgestanden.
Oggi mi sono alzato alle 8.

Achtung!

Questo succede solo coi verbi separabili, quando ci troviamo infatti di fronte ad un verbo con prefisso inseparabile il ge- del participio non serve:

Ich habe meiner Mama alles erzählt.
Ho raccontato tutto alla mia mamma.


Nell’usare i verbi separabili dobbiamo prestare molta attenzione a non scordare di aggiungere il prefisso alla fine della frase, altrimenti questa può mutare nel significato o addirittura non avere alcun senso. Una strategia per evitare di dimenticarci del prefisso è quella di rendersi conto che stiamo per usare un verbo separabile e tenere a mente durante tutta la formazione della frase che alla fine della nostra proposizione, quando avremo elencato tutti i complementi nel giusto ordine, dovremo aggiungere il prefisso che darà senso a tutto quanto. Naturalmente questo processo macchinoso risulta difficile all’inizio, ma con l’esercizio diventerà un automatismo e arriveremo alla fine della frase col presentimento che qualcosa ancora manca. Questo è il trucco meno facile e soprattutto più utile per riuscire ad imparare ad usare i verbi separabili nel modo corretto.

C’è tuttavia un’alternativa, un metodo per aggirare il nostro ostacolo. Come già detto i verbi separabili si staccano dal loro prefisso solo al presente e al Präteritum, quindi ci basterà usare un altro tempo oppure un verbo modale, che funziona come un ausiliare e quindi si stacca dal verbo che regge, il qale si troverà alla fine della frase al modo infinito. Con qualche esempio sarà più chiaro:

Ich bereite mich um 18 Uhr vor.
Mi preparo alle 18.

Ich muss mich um 18 Uhr vorbereiten.
Mi devo preparare alle 18.

Come i verbi modali funzionano le subordinate, nelle quali il verbo si trova in fondo alla frase ed anche in quel caso non si separa dal prefisso.

Ich bereite mich um 18 Uhr vor.
Mi preparo alle 18.

Ich muss mich beeilen, weil ich mich um 18 Uhr vorbereite.
Devo sbrigarmi perché alle 18 mi preparo.

Spero i miei “trucchi” per non avere problemi coi verbi separabili possano esserti d’aiuto. Se hai dubbi, domande o curiosità scrivimi pure qui sotto!

Fonte GIF in evidenza: Pinterest

Una opinione su "Verbi separabili: come evitare di scordarsi i prefissi per strada."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: