Traducimelo in italiano!

È ormai cosa nota che nelle varie lingue ci sono delle parole che esprimono concetti molto particolari, per le quali non esiste una traduzione vera e propria nelle altre lingue. Questo succede perché ogni cultura vede il mondo a modo suo e soprattutto perché ogni società è caratterizzata da aspetti della vita, regole, usanze che non si ritrovano sempre in tutte le altre società.

Tra le più famose parole tedesche intraducibili in italiano ci sono sicuramente Geisterfahrer (“autista fantasma” ossia che viaggia contromano), Waldeinsamkeit (solitudine che si prova quando ci si trova in un bosco fitto), Vorfreude (pre-felicità, un po’ come il piacere è nell’attesa del piacere stesso, se vogliamo) o ancora fremdschämen (provare vergogna per qualcosa di imbarazzante che ha fatto qualcun altro).

Curiosando tra gli svariati articoli che elencano e spiegano le parole intraducibili del tedesco ho notato che nella maggior parte dei casi è riportato il solito elenco di parole, però vivendo in Germania mi sono resa conto che nella vita di tutti i giorni ce ne sono tante altre.

Quindi eccoti 5 parole intraducibili che non trovi (o almeno io non le ho trovate) tra le altre parole intraducibili del tedesco.

Mahlzeit

Agosto 2018, inizio il mio tirocinio a Heilbronn, i miei nuovi colleghi mi invitano ad andare a pranzo con loro. Accetto. Timida li seguo. Tutti gli altri colleghi ci salutano dicendo “Mahlzeit”. WAS?! In tedesco, come in inglese, ci sono due saluti diversi, uno per quando ci si incontra e un altro per quando ci si congeda. Io non avevo idea di come definire questo “Mahlzeit”, come dovevo rispondere? Io me ne stavo andando, ma gli altri colleghi li avevo appena incontrati. Nel dubbio sorridi, annuisci e più tardi chiedi spiegazioni, questa è stata la soluzione.

Tornata a casa, la prima cosa che ho chiesto ai genitori del mio ragazzo è stata: “Ma cos’è Mahlzeit?”.

Letteralmente la parola significa pasto, se la dividiamo in Mahl e Zeit significa ora di pranzo. In Italia però non ci salutiamo dicendo “Ora di pranzo!” quando andiamo in pausa.

L’origine di questo saluto risiede nel passato, quando prima di pranzo si augurava un “gesegnetes Mahl”, cioè un pranzo benedetto. Una sua variante era “gesegnete Mahlzeit” e da qui arriviamo all’odierna abbreviazione in “Mahlzeit”.

Ma come si risponde ai colleghi in questo caso?
Molto facile:

-Mahlzeit!
-Mahlzeit!

La parte che trovo più intrigante è l’enfasi con cui i tedeschi (per lo meno in Baden-Württemberg e Bayern) dalle 11 alle 14 si salutano con questa espressione, come se l’ora pranzo fosse un momento sacro, che ad ogni costo deve essere celebrato; mi viene da dire quasi che questo saluto venga pronunciato proprio di pancia.

Quereinsteiger

Fonte: KARRIERE SÜDWESTFALEN

Settembre 2020, sono appena arrivata a Bamberg e devo cercare un lavoro. Nelle descrizioni di LinkedIn delle varie posizioni leggo spesso “auch als Quereinsteiger”. Cos’è un Quereinsteiger?

In molti casi in tedesco basta dividere la parola, tradurne le componenti e cercare di dargli un significato. L’avverbio quer significa trasversalmente, di traverso, mentre il sostantivo Einsteiger significa esordiente. In questo caso è più utile il verbo einsteigen, che significa entrare, salire. Quindi quer einsteigen, ossia entrare trasversalmente, entrare di traverso. Leo traduce Quereinsteiger come “persona che fa carriera in un settore diverso da quello di formazione professionale”.

Su LinkedIn si trattava di posizioni aperte anche a persone che non avevano il titolo specifico per svolgere quel determinato lavoro, ma che avevano comunque delle competenze che gli avrebbero permesso di imparare e di svolgere poi le attività richieste.

Kehrwoche

Fonte: STN.DE

Di nuovo settembre 2020, entriamo nel nostro nuovo appartamento, la proprietaria ci mostra un foglio dove possiamo trovare i turni della Kehrwoche. Anche qui ho sorriso, annuito e poi mi sono informata.
Il Duden caratterizza la parola Kehrwoche come termine dialettale dello Schwäbisch (svevo), ossia il dialetto parlato a sud della Germania, in particolare nel Baden-Württemberg e in parte della Baviera. Bab.la traduce la parola come settimana di turno, ma di nuovo dividiamo e vediamo cosa significa effettivamente: kehren vuol dire girare, tornare, voltare, ma vuole anche dire spazzare; Woche significa settimana.

In una casa con più appartamenti, come quella in cui vivo io, dove ci sono tre Wohnungen, chi si occupa di spazzare il cortile, mettere fuori l’immondizia quando passa il netturbino, tagliare l’erba (se c’è) e spazzare le scale? Ecco a cosa serve la Kehrwoche: sono gli inquilini che a turno se ne occupano.

Streupflicht

Fonte: Nordwest Zeitung

Novembre 2018, mi trovavo in Erasmus a Münster e sul frigo era appeso un foglio con elencate tutte le settimane dell’inverno e accanto i numeri degli appartamenti della casa in cui abitavo, che si ripetevano a turno. Sopra c’era scritto “Streupflicht 2018/2019”.

Ho chiesto alla mia coinquilina, che ha fatto un po’ di fatica a spiegarmi di cosa si trattasse, ma poi ci siamo arrivate. Leo traduce la parola come “obbligo di spargere sale nella zona antistante alla propria casa in caso di ghiaccio”.

Separiamo di nuovo: streuen significa spargere, Pflicht vuol dire obbligo, quindi un obbligo di spargere. Praticamente a turno gli inquilini delle case con più appartamenti sono obbligati a spargere del sale davanti casa, sul pianerottolo e/o sul vialetto di accesso, per evitare che il giorno dopo, a causa di ghiaccio o neve, si scivoli.

Ora, io sono cresciuta in un paesino piccolo quindi magari questa regola non c’era da me, soprattutto perché io abitavo in una bifamiliare coi miei nonni. Nei due anni in cui ho studiato a Torino e ho vissuto in condominio, tuttavia, non ho mai sentito nulla del genere, né tantomeno visto del sale sul vialetto di ingresso. Credo quindi che sia una regola che si debba rispettare solo qui in Germania.

Biergarten

Fonte: Oberbayern

Una parola che conoscono tutti, o quasi, molto comune, oggi se ne trova qualcuno anche in Italia. Ma come si traduce? Solita tecnica: Bier significa birra e Garten giardino. Quindi? Giardino di birra? Giardino della birra? Leo e Langenscheidt traducono Biergarten come birreria all’aperto, ma a me questa traduzione non soddisfa.

Innanzitutto il Biergarten non è un tipo di locale, quindi non è una birreria, o un’enoteca, un ristorante o pub, ma è piuttosto una parte che le attività elencate possono avere: il Biergarten ce lo può avere la birreria, come il ristorante, il pub o l’enoteca. Un suo sinonimo è infatti Gartenlokal, tradotto in italiano come locale con giardino. Questo per lo meno è quello che ho percepito io nei quasi due anni che tra Erasmus e lavoro ho passato in Germania.

Quindi il Biergarten non è necessariamente una birreria all’aperto, ma è piuttosto la parte all’aperto che un’attività gastronomica può avere o meno.

Piccola curiosità: i tedeschi vanno pazzi per i Biergarten, sono parte integrante della loro vita sociale. Appena arriva la primavera si riempiono subito. In questo periodo di restrizioni da covid-19, quando inizialmente qui in Baviera si è concesso ai locali di tenere aperto solo fino alle 20, sono stati in tanti a lamentarsi perché volevano avere tempo di gustare la loro birra con calma nel loro Biergarten preferito.

Se ti vengono in mente altre parole che ti sembrano intraducibili scrivi pure qui sotto!

Fonte immagine in evidenza: Il Post

Una opinione su "Traducimelo in italiano!"

  1. Vorfreude (pre-felicità, un po’ come il piacere è nell’attesa del piacere stesso, se vogliamo) : la conosco molto bene 😍! Adoro la traduzione di parole che nella nostra lingua madre non esistono. Credo che ducano tanto del popolo che parla tale lingua . È un po’ come conoscerli nel profondo ❤️

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: