Ti schiaccio i pollici!

Vi siete mai chiesti come si dice “Incrocio le dita” in tedesco?

Stavo per iniziare il mio tirocinio a Heilbronn e il padre di un mio amico, dopo avermi chiesto i dettagli su cosa avrei fatto e per quanto tempo, ha pronunciato una frase un po’ strana, che non sono subito riuscita a capire.

Avendomi vista perplessa mi ha chiesto come si dicesse in italiano l’espressione inglese “Fingers crossed”. A quel punto ho capito che mi aveva appena augurato buona fortuna per il mio inizio e che avrebbe incrociato le dita per me. Ma come me lo aveva detto?

“Ich drücke dir die Daumen”.

Fonte: Wikipedia

Mentre noi, come gli inglesi, incrociamo le dita, i tedeschi per augurare buona fortuna schiacciano i pollici all’interno dei pugni chiusi. Ma da dove deriva questo gesto?

La tradizione di schiacciare il pollice nel pugno ha una storia molto lunga. Deriva infatti dai gladiatori che lottavano nelle arene dell’antica Roma. Quando un gladiatore veniva sconfitto il suo destino risiedeva letteralmente nella mano dell’imperatore: se l’imperatore avesse mostrato al pubblico il pollice rivolto all’in su, il gladiatore sarebbe stato finito dal suo avversario vincitore, se invece avesse deciso di schiacciare il pollice all’interno del suo pugno avrebbe risparmiato il gladiatore perdente.

Anche tu conoscevi un’altra versione della storia? Io sono rimasta abbastanza sorpresa, ricordo ancora la lezione di storia delle elementari, durante la quale la maestra ci spiegò che, per salvare il gladiatore, l’imperatore doveva mostrare il pollice all’in su, se invece non avesse voluto risparmiarlo, avrebbe dovuto mostrare il pollice rivolto verso il basso.

A quanto pare, però, questa versione non è presente in nessuna delle fonti storiche a nostra disposizione. La maggior parte degli storici sostiene infatti che il pollice all’in su simboleggiasse la spada sguainata, sinonimo di attacco (in questo caso da parte del gladiatore vincente verso il perdente), mentre il pollice chiuso nel pugno era sinonimo della spada lasciata nel fodero, risparmiando così la vita al gladiatore.

Non tutti i tedeschi conoscono l’origine dei pollici schiacciati, qui puoi trovare un breve video sul tema: https://www.prosieben.de/tv/galileo/videos/201986-warum-druecken-wir-die-daumen-wenn-wir-jemanden-glueck-wuenschen-clip.

(Fonti:
https://www.prosieben.de/tv/galileo/videos/201986-warum-druecken-wir-die-daumen-wenn-wir-jemanden-glueck-wuenschen-clip ; https://www.giornalepop.it/il-pollice-verso/).

Una opinione su "Ti schiaccio i pollici!"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: