Verbi di posizione

In italiano diciamo mettere o stare. Non sono precisi, ma non essendoci molta scelta andiamo a colpo sicuro:

Mi metto sul divano. Sto sul divano. Mi metto in fila. Sto in fila. Mi metto sulla sedia. Sto sulla sedia.

Un tedesco quando dice queste frasi ci tiene invece a specificare se si mette a sedere, in piedi o sdraiato e distingue, come noi, lo stato dal moto.

In tedesco i verbi cosiddetti di posizione sono 8, vediamoli:

INTRANSITIVITRANSITIVI
stehen: er steht, er stand, er hat gestanden stellen: er stellt, er stellte, er hat gestellt
Das Fahrrad steht vor der Tür.Hannes hat das Fahrrad vor die Tür gestellt.
sitzen: er sitzt, er saß, er hat gesessensetzen: er setzt, er setzte, er hat gesetzt
Das Kind sitzt auf dem Sofa.Hanna hat ihr Kind auf das Sofa gesetz.
liegen: er liegt, er lag, er hat gelegenlegen: er legt, er legte, er hat gelegt
Die schlüssel liegen auf dem Tisch.Ich habe die Schlüssel auf den Tisch gelegt.
hängen: er hängt, er hing, er hat gehangenhängen: er hängt, er hängte, er hat gehängt
Unser Bild hängt an der Wand.Wir haben unser Bild an die Wang gehängt.

Stehen / stellen     

Sitzen / setzen       

Liegen/legen         

Hängen                   

stare / mettere in piedi

stare seduto / mettere a sedere

stare sdraiato / sdraiare

essere appeso / appendere

I verbi nella tabella qui sopra sono divisi in due gruppi: i verbi di posizione transitivi e quelli intransitivi.

INTRANSITIVI

I verbi della prima colonna indicano la posizione in cui una persona o una cosa si trovano, pertanto sono verbi di stato che richiedono il dativo e rispondono alla domanda wo?

Hanna sitzt auf dem Sofa neben ihrem Kind.
Hanna è seduta sul divano accanto al suo bambino.

TRANSITIVI

I verbi della seconda colonna indicano l’azione di una persona che posiziona una persona o una cosa da qualche parte. Possono essere anche riflessivi: in questo caso l’oggetto dell’azione è lo stesso che compie l’azione

Hanna setzt das Kind auf das Sofa und setzt sich neben es.
Hanna mette il suo bambino a sedere sul divano e si siede accanto a lui.

Le forme setzt e setzt sich sono esattamente lo stesso verbo, il secondo è semplicemente alla forma riflessiva.

Tali verbi esprimono un movimento, in quanto una persona o un oggetto vengono posizionati da qualche parte, sono sempre seguiti dal caso accusativo e rispondono alla domanda wohin?

Una caratteristica che distingue i verbi transitivi da quelli intransitivi è che i primi sono verbi deboli e vengono coniugati regolarmente, mentre quelli intransitivi sono verbi forti e occorre impararne il paradigma per poterli coniugare correttamente.

LIEGEN

Liegen viene usato anche in senso traslato per indicare una posizione geografica, ad esempio:

Berlin liegt in Norddeutschland.

Mein Haus liegt gegenüber der Charlotten Apotheke.

Queste due frasi non significano che Berlino e la mia casa sono sdraiate, è semplicemente un uso altro che si fa del verbo liegen.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: